Edizioni Cuecm
Edizioni Cuecm
Ricerca
Parole da ricercare:
Autore:
Edizioni La Cantinella
Edizioni La Cantinella
Collane
Ambiti di ricerca
Download

Studi di storia della popolazione siciliana
Riveli, numerazioni, censimenti (1569-1861). Vol. I.
Anno: 1988
Pagine: 196
Prezzo: € 12,50
Codice catalogo: 203
Ambito di ricerca: Storia. La Sicilia
GINO LONGHITANO
Studi di storia della popolazione sicilia­na
Riveli, numerazioni, censimenti
(1569-1861)
 
Prima parte d'un ampio studio della storia della popola­zione siciliana in età moderna, il volume di Gino Longhita­no ricostruisce le vicende di utilizzazione delle fonti archi­vistiche che documentano 1'evoluzione degli stocks demo­grafici dei comuni siciliani tra il 1569 e il 1861 e pubblica, per i 377 comuni dell'Isola esistenti in quell'arco di tempo, i dati di popolazione desunti da sedici censimenti generali redatti negli anni 1569, 1583, 1593, 1606, 1623, 1636, 1651, 1681, 1714, 1737, 1747, 1798, 1806, 1831, 1861.
Dopo gli studi di Francesco Maggiore-Perni, di Karl Ju­lius Beloch e di Maurice Aymard, per la prima volta i dati analitici che misurano consistenza ed evoluzione di tutti i comuni siciliani sono cosi disponibili, controllati sulle fonti originali disperse in numerose biblioteche e in archivi italia­ni ed esteri (c'e una lunga nota sulle fonti che ne chiarisce le origini) e rielaborati al computer, entro griglie di orga­nizzazione territoriale che ne consentono lo studio retro­spettivo sia rispetto alle circoscrizioni provinciali e circon­dariali al 1861, sia rispetto allo schema Istat di composizio­ne di province, zone altimetriche e regioni agrarie al 1981. Un corposo corredo di note ai comuni i cui dati implicano la necessità di spiegazioni documenta la congruità e la com­pletezza della base documentaria utilizzata, fornendo nel contempo una grande quantità di informazioni sull'origine dei comuni medesimi.
I dati, diverse migliaia, sono stampati utilizzando diret­tamente le matrici dell'elaborazione al computer, il che ha evitato 1'introduzione di errori di stampa nelle cifre.
II lettore curioso, quello interessato alle vicende locali, troverà net volume — pensiamo in questo caso all'ordina­mento alfabetico dei comuni — una documentazione delle linee di sviluppo della propria comunità. Ma non a questo lo scopo fondamentale del libro. Proveniente da un'espe­rienza di studio della dinamica demografica siciliana di cui 1'introduzione spiega premesse ed evoluzione, il lavoro s'inserisce net quadro d'un rinnovamento degli studi di sto­ria della popolazione siciliana al quale l' autore  ha già fornito altri contributi.
II volume è costruito sull'esigenza di documentare le li­nee d'una crescita selettiva delle diverse aree dell'Isola.