Edizioni Cuecm
Edizioni Cuecm
Ricerca
Parole da ricercare:
Autore:
Edizioni La Cantinella
Edizioni La Cantinella
Collane
Ambiti di ricerca
Download

La modellizzazione della femminilità da Alberti a Verri
Trattati · Memorie · Avvertimenti
Anno: 2002
Pagine: 144
Prezzo: € 12,00 8,40
ISBN: 8886673183
Codice catalogo: 262
Ambito di ricerca: Letteratura e critica letteraria
La fluviale produzione di testi argomentativi e precettistici che tra il XV e it XVIII secolo codificano i ruoli muliebri, scorre lungo pi­ste tematiche e tragitti teorici molteplici. Alcune opere documen­tano esemplarmente in una prospettiva diacronica le direzioni ver­so le quali si è orientato, sul versante della comunicazione lettera­ria, il processo di modellizzazione della femminilita: dai quattro­centeschi Libri della famiglia di Leon Battista Alberti, all'Iconomi­ca (1552) del palermitano Paolo Caggio; dal Cortegiano (1528) di Baldassar Castiglione, ai trattati in cui, alla fine del Cinquecento, le veneziane Moderata Fonte e Lucrezia Marinella rivendicano it "merito" e l'"eccellenza" delle donne, avviando un confronto corn­petitivo fra i sessi destinato ad assumere valenze drammatiche, in piena età barocca, nell'Inferno monacale della benedettina suor Arcangela Tarabotti. L'impalcatura di coercizioni e di mortificanti interdizioni che grava sempre più pesantemente sulla condizione femminile comincia a vacillare in epoca illuministica, nel quadro di un generale rinnovamento delle forme di organizzazione sociale e di convivenza civile. Tale svolta è emblematicamente documentata dai Ricordi stilati da Pietro Verri per la figlia Teresa. L' intellet­tuale lombardo delinea in questo scritto l'immagine dell'ideale da­ma settecentesca: ingegnosa e aggraziata, affabile e colta, capace di sovrintendere con delicata accortezza alla gestione dei rapporti fa­miliari, naturalmente predisposta ad assecondare i "moti del cuo­re" e a praticare la "virtu morale" celebrata dai philosopher.