Edizioni Cuecm
Edizioni Cuecm
Ricerca
Parole da ricercare:
Autore:
Edizioni La Cantinella
Edizioni La Cantinella
Collane
Ambiti di ricerca
Download

CESARE PAVESE: TESTIMONIANZE, TESTI E CONTESTI
Quindicesima rassegna di saggi internazionali di critica pavesiana
Anno: 2015
Pagine: 220
Prezzo: € 15,00
ISBN: 9788894095807
Codice catalogo: 603
Ambito di ricerca: Letteratura e critica letteraria
  
Quindicesimo volume del CE.PA.M. (Centro Pavesiano Museo Casa natale), curato, come tutti i precedenti, da Antonio Catalfamo, ospita saggi di autorevoli studiosi, italiani e stranieri, che esprimono diversi orientamenti critici e opinioni, delle quali sono direttamente responsabili. Ne viene fuori un libro molto ricco e dominato dal pluralismo e dal carattere innovativo.
Solo poche parole per spiegarne il titolo (Cesare Pavese: testimonianze, testi e contesti), che, pur nell’ambito della diversità di vedute, ne individua la dimensione unitaria. Esso è tutt’altro che anodino. Indica precise scelte che abbiamo voluto compiere, per caratterizzarci nel panorama critico, e che stanno alla base dei nostri studi sin dall’inizio. Difatti, abbiamo sempre valorizzato, come fonte letteraria, le testimonianze, soprattutto da parte di coloro che hanno conosciuto direttamente Cesare Pavese e che gli sono stati accanto nei momenti più difficili della sua travagliata esistenza. Tali testimonianze, oltre alla personalità, servono a capire meglio l’opera pavesiana. Inoltre, ci siamo soffermati sull’analisi dei testi di Pavese, ma considerandoli, a differenza della critica «strutturalista» (nelle forme estreme che essa ha assunto in Italia), non nella loro pretesa «autosufficienza» ed «autoreferenzialità», bensì inseriti nei «contesti» (storico-politico, economicosociale, ideologico, culturale, letterario), nell’ambito dei quali sono stati concepiti, ma anche nei «contesti» nei quali sono stati successivamente trasferiti, attraverso le numerose traduzioni che si sono susseguite in tutto il mondo, assumendo per il lettore significati nuovi ed originali. Un volume, quello presente, che si pone, dunque, in linea di continuità con i precedenti, e rappresenta, nel contempo, un ulteriore passo in avanti nel percorso evolutivo della critica.
Il curatore
INDICE
 
   Introduzione;
   Letteratura e territorio: Langhe, Monferrato e dintorni (Antonio Catalfamo) ;
   Ricordi frammentari dell’amicizia con Cesare Pavese (FrancoFerrarotti) ;
   Lavorare con Pavese (Franco Ferrarotti) ;
   Lalla Romano e Cesare Pavese: poesia e «silenzio condiviso» (Antonio Ria) ;
   Pavese e Topolino (Eleonora Cavallini) ;
  Un gatto dentro il sangue (solitudine e solidarietà in Il compagnodi Pavese) (José Manuel de Vasconcelos) ;
 Fuga ai mari del sud: Cesare Pavese nella narrativa di Manuel Vázquez Montalbán (José Abad) ;
 Intrusioni (auto)biografiche: La luna e i falò e A criaça˜o do mundo (Andrea Ragusa) ;
 Dal «cielo tra le case» al «cielo tra le piante»: immagini del paesaggio ne La casa in collina (Irena Prosenc) ;
 La disperata ricerca della maturità come il «mestiere di vivere» e la condanna alla solitudine e all’estraniazione in Tra donne sole di Cesare Pavese (Nikica Mihaljevic´ ) ;
   A proposito di un’immagine pavesiana: la ‘collina’-‘mammella’. Segnalazione (Alberto Borghini) ;
  A proposito del soprannome di Anguilla/Anguilla. Nota pavesiana (Alberto Borghini - Francesca de Carlo) ;
  Pavese in Grecia: influssi pavesiani nella produzione letteraria (Anna Themou) ;
  La fortuna letteraria di Cesare Pavese in Croazia e nei Paesi dell’ex Jugoslavia (Rita Scotti Juric´ );
   Un mito ridotto: Pavese agli occhi della critica polacca (Dario Prola) ;
 Pavese e il Genji. La passione e l’impegno per la pubblicazione; di alcune opere della letteratura giapponese attraverso le lettere editoriali (Yoshio Kyoto).